Pavimenti naturali: il linoleum

Il tetto verde
novembre 15, 2017
AIRLITE: una pittura davvero speciale
dicembre 11, 2017

Forse non tutti lo sanno, ma il linoleum è un materiale ecologico e naturale; non bisogna confonderlo con il PVC e immaginare il suo utilizzo in polverosi uffici pubblici o palestre di periferia.

Il linoleum è un pavimento ottenuto da materiali quali: l’olio di lino, cotto e ossidato, la colofonia, una resina naturale derivata da conifere, la juta, una fibra naturale molto resistente ed infine la segatura. Oggi rivive una nuova giovinezza e viene proposto in una vastissima gamma di colori e personalizzazioni , inoltre ha anche il vantaggio di poter essere posato su materiali esistenti.

Un materiale oggi riscoperto grazie all’attenzione per i componenti naturali e che nel passato era stato sostituito, grazie alla diffusione della chimica negli anni ’60, con pavimenti in gomma o in Pvc, materiali sintetici che non hanno nulla a che fare con il Linoleum.

Inoltre è un materiale che ha tra le sue principali caratteristiche, la durata.

E’ infatti resistente ai calpestii, alle ammaccature e ai graffi, oltre ad essere antibatterico e antistatico.

Da non sottovalutare il tema costi, infatti è un materiale economico che solitamente viene venduto in rotoli, con un prezzo circa di 15  euro al mq. a cui aggiungere ovviamente i costi di posa; il pavimento in linoleum si trova in commercio anche sotto forma di piastrelle ad incastro, in pratica come un pavimento simile al parquet.

Se siete attenti all’ambiente e al vivere in ambienti salutari, per essere coerenti con la scelta ecocompatibile, fate attenzione alle finiture: evitate ditte che utilizzano lacche acriliche o pellicole poliuretaniche per coprire i pori, è meglio optare per una cera ecologica che darà la sensazione di un contattocon un pavimento naturale al 100%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *