AIRLITE: una pittura davvero speciale

Pavimenti naturali: il linoleum
novembre 26, 2017
Recupero dell’acqua piovana
dicembre 11, 2017

Come sappiamo non tutti i batteri sono nocivi, anzi alcuni sono essenziali per la nostra vita come quelli presenti nel sistema gastrointestinale, che aiutano la digestione e l’assimilazione dei nutrienti.
Tuttavia alcune delle malattie a più elevata mortalità che hanno distrutto, soprattutto in epoche passate, centinaia di milioni di vite umane sono state causate dai batteri: colera, difterite, peste, dissenteria, polmonite, tubercolosi, tifo sono solo alcune delle più note.

Purtroppo alcuni batteri, attraverso mutazione, sono diventati resistenti agli antibiotici, e questo è, secondo gli studi dell’OMS del 2017, uno dei pericoli più gravi per la sopravvivenza della specie umana.

Airlite è una pittura che elimina fino al 99,9% i batteri presenti sulla superficie, compresi i superbatteri. I batteri vengono eliminati dalla doppia azione dell’ossidazione superficiale e dall’elevata alcalinità della superficie, che – combinate – impediscono ai batteri di sopravvivere.

Questo permette di ridurre in modo significativo la carica batterica totale in ogni ambiente, rendendo possibile una elevata salubrità ambientale, unita a un maggiore benessere e confort abitativo.

Airlite offre un ottimo rimedio contro le muffe: grazie alle sue proprietà naturali, trasforma le pareti di casa in un ambiente inospitale per la loro crescita.

Le muffe si annidano nelle cantine, nei seminterrati, nei bagni e nei muri perimetrali esposti a nord.  In questi locali, vi è un alto tasso di umidità che ne favorisce lo sviluppo, a partire dalle spore presenti nell’aria.

Le muffe in sé non costituiscono un grave problema per la salute: a creare problemi respiratori sono le ife e le spore quando vengono emesse in ambienti chiusi. Le ife, in particolare, possono aggravare i problemi respiratori di chi già soffre di insufficienza immunitaria o asma, mentre le spore, quando si liberano in ambienti chiusi, possono creare allergie. Le spore di alcune muffe rilasciano delle tossine che, nei polmoni, possono causare infiammazioni, particolarmente pericolose in bambini e anziani.

Lo sporco sulle pareti è generato dalla combinazione di diversi fattori, come le sostanze oleose generate dai gas di scarico delle automobili e da altre sorgenti inquinanti che catturano le polveri presenti nell’aria. Quando la pioggia, così come la rugiada del mattino e la stessa umidità dell’aria, si depositano sulla parete, si legano con queste sostanze lasciando, quando seccano, una crosta spessa, che identifichiamo con lo sporco.

Airlite combatte lo sporco in due modi: decomponendo le sostanze oleose depositate sulla superficie, impedendo alle polveri e alla sabbia di aderire alla parete.
Dall’altra, crea un sottile strato superficiale di acqua (grazie a una proprietà chiamata idrofilia), che impedisce alle polveri e alle altre particelle di sedimentare sulla superficie, facendole rimbalzare via. Airlite in altre parole, crea un invisibile film protettivo che impedisce allo sporco e alla polvere presenti nell’aria di depositarsi sulle superfici.

Un’altra proprietà di questa pittura è di neutralizzare gli agenti inquinanti come l’ossido di azoto riportando l’aria al suo stato di purezza.

Airlite ha effetto sia sugli inquinanti che fanno male alla salute, sia su quelli che causano l’effetto serra: in particolare elimina i pericolosi gas, gli ossidi di azoto (NOx) e di zolfo (SOx).

Airlite in particolare elimina il biossido di azoto (NO2) mediante ossidazione e trasformazione in nitrati e nitriti solubili in acqua che si depositano temporaneamente sulla superficie. Essendo idrosolubili, vengono eliminati dall’acqua piovana in applicazioni in esterno e ridotte dall’umidità presente nell’aria in applicazioni in interno.

La riduzione dell’inquinante NO2 è di oltre l’80% in laboratorio e del 50% in ambiente reale.

Insomma una pittura dalle mille qualità.

http://www.airlite.com/it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *